#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Tuesday, 8 July 2014

Amichevole: Viktoria Plzen - Lokomotiv 2-4.


Si chiude con una vittoria il primo ritiro austriaco per la squadra di Kuchuk. Nell'amichevole contro il Viktoria Plzen la Loko parte bene, anche se a Seraskhov viene annullato un gol in apertura di match. I 'Ferrovieri' provano giocare palla a terra, snaturando un po' il credo della passata stagione, e proprio per questo il Viktoria non perdona. In contropiede, infatti, Rajtoral supera Denisov e batte a rete dopo l'imprecisa respinta Guilherme. Nonostante questo i rossoverdi non si demoralizzano e grazie ad un positivo Fernandes rimangono sempre in partita, con il portoghese che risulta un elemento imprescindibile dello scacchiere già a luglio. La Loko per è imprecisa, sbaglia molto N'Doye, per questo si arriva così alla fine dei primi quarantacinque minuti ancora con i cechi in vantaggio. Nessun problema, però: Fernandes inventa di nuovo, serve N'Doye che manda a rete Tkachyov per l'1-1.Come contro il Monaco 1860, nella ripresa Kuchuk cambia molto, facendo rimanere in campo il solo Sheshukov, autore di una prestazione di tutto rispetto, sostituito però da li a poco per fare spazio al promettente Makarov. Il secondo tempo, tuttavia, non inizia nel migliore dei modi. E', infatti, ancora il Viktoria a segnare, sfruttando con Kolar una grave disattenzione rossoverde su un calcio d'angolo apparentemente innocuo. A questo punto, però, la Loko si sveglia e in particolar modo grazie al suo elemento di maggior talento: Aleksey Miranchuk. Prima con un'ottima accelerazione manda in porta Grigorjev, il quale guadagna e segna un rigore. Poi, servito da Kasaev, si inventa un gol da campione e porta il parziale sul 2-3. Sempre lui, inoltre, in contropiede successivamente si mangia la rete della possibile doppietta. I cechi non ripartono più, però, così gli uomini di Kuchuk guadagnano campo. Prima del fischio finale c'è spazio per il double di Grigorjev, il quale lanciato a meraviglia da Makarov batte per la seconda volta Kozacik. Su questa azione si chiude un match divertente e pieno di spunti. Su tutti, da segnalare i propositivi Fernandes e Miranchuk. Ora si torna a Mosca, per poi rivolare di nuovo in Austria l'11 luglio per la seconda tranche di ritiro. Stay tuned.

Lokomotiv - Viktoria Plzen 4-2 
6' Rajtoral, 45' Tkachyov, 53' Kolar, 68' Grigorjev (rig.), 76' Aleksey Miranchuk, 90'+2 Grigorjev.
Lokomotiv: Guilherme (Abaev, 46), Seraskhov (Shishkin, 46), Pejcinovic (Mykhalyk, 46), Durica (Belyaev, 46), Denisov (Yanbaev, 46), Sheshukov (Makarov, 62), Anton Miranchuk (Aleksey Miranchuk, 46), Fernandes (Tigorev, 46), Tkachyov (Koryan, 46), Maicon (Grigorjev, 46), N'Doye (Kasaev, 46).
Viktoria: Kozacik, Reznik, Hejda (Hubnik, 70), Prochazka, Limberský, Horvat (Stratil, 75), Hrosovsky, Rajtoral (Petrzela, 60), Kolar (Chramosta, 75), Kovarzhik, Tecl (Bakos, 60).
7 luglio. Centro sportivo di Westendorf, Westendorf. 


No comments:

Post a comment