#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Saturday, 8 September 2012

E così è finito anche il mercato...

Vedran Corluka con la maglia del Manchester City. E' probabilmente lui l'innesto di maggior qualità, senza dimenticare tuttavia gli affari di Samedov e Ziegler. Grazie a questo trasferimento ritrova il suo vecchio compagno agli Spurs, Pavlyuchenko.

E un altra campagna acquisti se ne è andata...Acquisti mirati in zone di campo deboli e tante cessione in prestito, è così che si può riassumere il tutto. Di certo non si è comprato a caso, Bilic voleva dei particolari giocatori con particolati caratteristiche che ala fine sono arrivati. Ora spetta al campo il verdetto finale, il progetto a lungo termine non si può dire che non sia iniziato. 

Acquisti
Vedran Corluka -> Tottenham Hotspur C 3 anni

Finalmente il difensore di caratura internazionale che tutti non ci aspettavamo. Il primo tassello in mezzo alla difesa, prossimamente speriamo ne arrivi un altro a far compagnia al croato. Dinamo Zagabria, Manchester City, Tottenham e Bayer Leverkusen, di certo l'esperienza non gli manca. Come inizio di campionato sembrava essere partito bene per poi calare nei match contro il Krasnodar e la Dinamo. Nel derby con lo Spartak ha rappresentato insieme a Durica una bella diga. Il suo arrivo ha dato spessore al reparto arretrato, cosa che è mancata nelle scorse stagioni. Le chiavi della difesa, quindi, sono tutte nelle sue mani. Aggiungiamo noi, inoltre, che per necessità può fare anche il terzino destro, rappresentando un'ottima alternativa a Shishkin. Costo: 7 milioni.
Alexander Samedov ->  Dinamo Mosca  C 4 anni
Il ritorno che probabilmente noi tifosi non ci aspettavamo. Un colpo ottimo, è uno dei migliori esterni del campionato, è russo e conosce perfettamente l'ambiente, decisamente meglio di Ignatjev che si è dimostrato un elemento troppo incostante, nonostante sia dotato di buoni colpi. In queste prime uscite ha cominciato tardi ad ingranare, ma quando lo ha fatto, ha rappresentato un'ottima arma offensiva, facendo spesso la differenza come è capitato nell'ultimo Derby. Con Maicon compone un'ottima coppia di esterni, affidabile e veloce. Costo: 8 milioni. 
Dame N'Doye -> Copenaghen C 3 anni
Un rinforzo in attacco che possiamo definire azzeccato. Dopo varie esperienze in Grecia, Portogallo e Danimarca ecco la grande chance. Si è dimostrato un ottimo attaccante in tutti senso, rappresentando anche un alternativa tattica per Bilic. Infatti il centravanti senegalese oltre ad aver 
già segnato due rete in tre partite, ha fatto anche molto lavoro cosiddetto sporco. Torna, aiuta la difesa, si abbassa spesso sulla linea di centrocampo, attacca la profondità e uso in modo ottimo il fisico. Cose, a parte quest'ultima, che i vari Caicedo e Pavlyuchenko fanno davvero ben poco, visto che sono più centravanti di peso, un po' meno l'ecuadoregno che può essere adattato. Aggiungo che anche in termini economici la spesa può essere considerata esigua, per ora possiamo dirlo, ottimo colpo. Costo: 5 milioni. 

Dario Kresic ->  PAOK Salonicco  C 2 anni
L'unico acquisto del quale non comprenderò l'utilità, comprato solo per la sua nazionalità. Infatti oltre a non essere nemmeno tanto forte, toglie tanto spazio a due giovani molto promettenti come Lobantsev e Filtsov, che si sono già dimostrati di essere valide alternative a Guilherme. Rinforzo bocciato, unica macchia di questo calciomercato. Costo: parametro zero. 

Reto Ziegler -> Juventus P 1 anno
Arrivato in prestito con diritto di riscatto all'ultimo istante, può essere considerato un davvero buon colpo. E' un passo avanti, finalmente come le altre big di Russia avremo un terzino sinistro che è mancino, a volte è davvero odioso vedere Yeshchenko o chi per lui rientrare per fare un cross. Sarebbe stato un ottimo se fosse rimasto anche Yanbaev, così no. L'elvetico deve giocare titolare, con Shishkin a destra. Se a fine stagione fa bene lo possiamo prendere a titolo definitivo, altrimenti lo rimandiamo al mittente. 

Piano, piano stiamo migliorando, mettendo un tassello alla volta nella formazione titolare, mi piace. Senza dimenticare che Reto ha un'ottima esperienza internazionale ed è relativamente giovane, cose non da poco. Costo: prestito con diritto di riscatto, non si conoscono ancora le cifre precise. 

Voto7



Reto Ziegler. Terzino sinistro arrivato negli ultimi minuti di mercato, rappresenta una valida alternativa sia in difesa che a centrocampo. E' la sua occasione, non deve deluderci.

Cessioni

Ruslan Nakhushev -> FK Krasnodar C 3 anni 
Ottima cessione. Non rientrava nei piani tecnici ed era ai margini della rosa dopo i recenti prestiti. La società è stata bravissima a rifilarla alla squadra del Mar Nero facendoci fare anche una plusvalenza non da poco. Costo: 2,3 milioni.
Vladislav Ignatjev -> FK Krasnodar 3 anni
Bisognava scegliere, o lui o Samedov. Abbiamo preso l'esterno vivaio Spartak Mosca facendo un affare. Vladislav è stato così ceduto anche lui ai Tori di Krasnodar per una cifra non da ridere. Altra bella operazione di mercato, anche se ammetto che non mi dispiaceva, aveva fatto vedere delle belle cose, ma troppo spesso è stato in ombra. Avrò campo e tempo per farsi valere la. Costo: 4 milioni.
Anton Amelchenko -> Terek Groznyi P 1 anno
Soprannominato ironicamente "mani di pastafrolla" era stato preso circa un anno e mezzo fa a parametro zero, per lui davvero poche partite con noi. Con l'avvento dei giovani promettenti non avrebbe trovato di certo spazio con noi. Bene la cessione in prestito, sarebbe stato meglio a titolo definitivo visto che la prossima stagione ce lo ritroviamo in rosa ancora. 
Semen Fomin -> Rotor Volgograd P 1 anno
Ma ci vuole tanto a dare fiducia a un giocatore promettente come lui? Io se devo essere onesto speravo che Bilic l'avrebbe tenuto concedendogli un po' di spazio. Ormai è dal 2008 che viene mandato in prestito in varie squadre di Russia, credo che bisogni testarlo definitivamente. Nella scorsa stagione passata prima alla Torpedo Vladimir, ora tristemente fallita, e poi allo Spartak Nalchik ha totalizzato 9 reti in 34 presenze non male per un mediano o trequartista classe '89 con margini di prospetto. Spero che nel prossimo campionato riesca a fare qualcosa con la nostra maglia. 
Igor Golban -> Sigma Olomouc  P 1 anno
Non lo conosco, devo essere onesto. E' stato mandato in prestito in Repubblica Ceca e di certo non può che fargli bene. Per ora è stato impiegato solo con la Primavera, chissà che un giorno non sarà il turno della squadra maggiore.
Stanislav Ivanov -> Sheriff Tiraspol 
Inutile. Liberato a parametro zero. Dopo vari prestiti in Russia ed una poco gratificante esperienza a Cherkizovo, ha deciso di tornare nella squadra che lo aveva lanciato maggiormente nel calcio che conta. Ha firmato così per lo Sheriff di Tiraspol, squadra moldava. Buona fortuna Stanislav!
Andrey Ivanov -> Rostov P 1 anno
Probabilmente verrò ceduto a titolo definitivo nelle prossime finestre di mercato. Dopo essere arrivato alla Lokomotiv per la bellezza di 3,5 milioni dallo Spartak Mosca nel 2011 ed aver fatto un paio di partite condite anche da un gol, quello in Coppa di Russia contro il Luch Energiya nei sedicesimi, ha susseguiti due prestiti consecutivi, uno col Tom' a Tomsk e poi questo col Rostov. Con l'arrivo di Yeshchenko prima e di Ziegler ora sarà molto difficile per lui trovare spazio da noi, aspettiamo il momento giusto per cederlo.
Artur Sarkisov -> Volga Nizhny Novgorod P 1 anno
Gran bell'elemento, ma per sua sfortuna in attacco siamo messi ottimamente, anche con l'arrivo di N'Doye. L'unica sua speranza di rientrare alla base è quello di sperare in una eventuale cessione di Caicedo, cosa da non escludere. Le qualità le ha, dimostrato tutte il suo potenziale prima alla Lokomotiv II, poi allo Shinnik e ora si spera al Volga. Intanto in nazionale continua a fare bene e anche ieri sera nelle gare di qualificazione ha messo il suo nome nel tabellino dei marcatori. Onestamente se per l'attaccante ecuadoregno ci danno una decina di milioni circa io lo scambio lo farei, tanto con N'Doye e Pavlyuchenko ed al limite Sychev siamo ben coperti.  Con quei soldi potremmo prenderci due elementi importanti in difesa ed a centrocampo. 
Alan Chochiev -> Volgar Astrakhan P 1 anno
Altro ottimo elemento della Primavera. Io che sto guardando la Pervij devo dire che con il Volgar sta facendo davvero bene, visto che è diventato uno dei perni della squadra di Astrakhan. Centrocampista centrale o laterale, è dotato di ottimo tecnica e velocità. Una sorta di Ozdoev se vogliamo fare un paragone con un elemento della nostra squadra, inutile dire che anche lui lo riporterei a Cherkizovo. 
Maksim Barsov -> Volga Ulyanovsk P 1 anno
Attaccante che faceva parte della Primavera è andato in prestito nella Serie C russa. Fin'ora ha incominciato bene questa sua avventura segnando su rigore il gol decisivo che ha battuto lo Shinnik Yaroslavl nei turni preliminari di Kubok Rossii. Ora il Volga si trova così nei sedicesimi e dovrà affrontare il Kuban Krasnodar. Che il giovane Barsov sia protagonista anche qui?
Senjad Ibricic -> Gaziantepspor P 1 anno
Autentica delusione della scorsa stagione è stato mandato in Turchia in prestito. Operazione, tuttavia da non sottovalutare. Il bosniaco nella sua esperienza alla Loko aveva fatto vedere delle discrete cose sulle quali si poteva lavorare. Non si sa mai che a Gaziantep non trovi gli stessi stimoli che aveva all'Hajduk e che con noi ha smarrito. Intanto lui il suo primo gol l'ha fatto, su rigore, ma l'ha fatto, regalando tre punti importanti alla sua squadra. 
Manuel da Costa -> Nacional Madeira P 1 anno
Qui la cessione a titolo definitivo, invece, era la cosa migliore. Questo pippone quindi ce lo ritroveremo anche la prossima stagione in rosa. L'unica cosa che possiamo sperare è che in Portogallo faccia così bene, rivalutandosi e facendoci così guadagnare qualcosa in una futura cessione. Io ne dubito considerando le doti tecniche del giocatore, ma è sempre meglio sperare che rassegnarsi. 
Renat Yanbaev -> Zenit San Pietroburgo P 1 anno
Le cessione più dura. Renat poteva tornare utilissimo a campionato in corso con la sua velocità e i suoi dribbling. Io già dall'inizio lo preferivo a Yeshchenko, ma Bilic non ne vuole sentire. Oltretutto andiamo a rinforzare una diretta concorrente per le posizioni alte, quindi è anche un'operazione sbagliata di principio. In Russia si dice già che se il biondo di Krasnodar farà bene, lo Zenit lo riscatterà. sarà vero? Bah, io so che ci siamo indeboliti, avendo in rosa uno più scarso di lui, cioè l'ex Volga e Dynamo Kiev. 

Voto: 6
Alan Chochiev con la maglia della Lokomotiv qualche anno fa. Quando arriverà il suo momento?

Diamo un'occhiata anche ai Molodezhnoye, tutto esperienze utili per farsi le ossa in provincia. 
Mikhail Petrusev -> Dnipro Smolensk P 1 anno
Nikita Lapin -> Zvezda Ryazan 1 anno
I seguenti giocatori, invece, hanno lasciato la squadra di mister Volchek: il difensore Nikita Samokhvalov ed i centrocampisti Alexey Gorshkov e Igor Mendel.

=contratto.
=prestito.

L'unico che non si sa che fine abbia fatto è l'attaccante Aleksander Minchenkov che dopo il prestito al Mordoviya Saransk della scorsa stagione non si più dove sia. Probabilmente si allena con le riserve o con la Lokomotiv II.


Dopo aver fatto questa piccola analisi di mercato, parliamo dell'undici di partenza. Secondo noi del blog, Bilic lavorerà su un 4-4-2. Guilherme in porta credo che non venga toccato. In difesa, partendo da sinistra, il neo acquisto Ziegler sul quale l'allenatore riporrà le chiavi della fascia, con il pupillo Corluka ed uno tra Durica e Burlak al centro. Ora come ora, visto i recenti gravi errori del giovane centrale, vedo favorito lo slovacco ex Saturn. Sulla destra Shishkin. A centrocampo gli esterni sono Samedov, sempre usato, ed uno tra Maicon, che secondo me è il più forte, Grigorjev e Obinna, senza dimenticare Torbinsky quando rientrerà. Al centro capitan Glushakov sarà quello col posto assicurato, di fianco a lui in attesa di rinforzi se la giocano Zapater, Ozdoev e il bielorusso Tigorev che non ha sfigurato nel derby. Tarasov è ancora convalescente e non sappiamo ancora che considerazione ha di lui il tecnico croato. In attacco, infine, si andrà a giro. In ogni gara i ballottaggi saranno tra Pavlyuchenko, Caicedo e N'Doye. Sychev, almeno per ora, parte da quarta scelta, ma attenti a possibili sorprese.
Ecco quindi come dovrebbe essere l'undici di partenza tipo (in grassetto i nuovi acquisti):

Lokomotiv Mosca (4-4-2)
1 Guilherme
49 Shishkin - 14 Corluka 28 Durica - 3 Ziegler
 19 Samedov - 8 Glushakov - 27 Ozdoev - 90 Maicon
15 Pavlyuchenko - 33 N'Doye

No comments:

Post a comment