#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Wednesday, 26 September 2012

Nessun problema, siamo agli Ottavi di Finale.

La Torpedo con la maglia bianco-nera

La Torpedo Armavir è una società calcistica fondata nel 1959. La squadra ha inizialmente, per i primi 10 anni di storia, giocato nel campionato B dell'Unione Sovietica. Nel 1969, però, venne sciolta per mancanza di fondi. Nel 1990, a distanza di ventun'anni il club viene rifondato, prendendo parte ai campionati nazionali. I risultati sono talmente scarsi e deludenti che nel 1998 rilasciano il calcio professionistico. Nel 2008 ci ritentano e dopo aver vinto il campionato amatoriale, vengono promossi in seconda divisione. La scorsa stagione sono arrivati secondi nel girone Sud della Serie C, un grande traguardo se guardiamo quelli procedenti. Il punto più alto della storia del club è questa partita, cioè i sedicesimi di Coppa di Russia. 

Lokomotiv che arriva ad Armavir con molte riserve e con molti giovani della Primavera. Bilic usa il solito 4-4-2 con Lobantsev in porta. Linea difensiva composta da Burnashev sulla destra, Burlak e Belyaev centrale, e con Ziegler sulla sinistra, per lui si tratta del debutto ufficiale con la maglia dei Ferrovieri. A centrocampo trova spazio capitan Loskov che fa coppia con Ozdoev. Sulla fasce ci sono Maicon da una parte e Torbinsky dall'altra. In attacco con Caicedo c'è Sychev che ha una grande chance di mettersi in mostra agli occhi dell'allenatore croato. 

Purtroppo non c'era nessuno streaming e così non possiamo commentare accuratamente la gara. Lokomotiv che comunque vince facilmente per 3 a0 grazie ad una doppietta di Sychev, di cui un gol su rigore, più il sigillo di Caicedo. Nel prossimo turno incontreremo il Terek Groznyi, inutile dire che loro vorranno vendetta e che dovremo stare attenti. Un dato che mi piace sottolineare è che Sychev è attualmente l'attaccante più efficace sotto porta a nostra disposizione. In 103 minuti giocati ha fatto due gol. Caicedo per segnarne due ha dovuto aspettarne 104, N'Doye 118, e Pavlyuchenko la bellezza di 170. La sua ultima prestazione risaliva alla gara di Maggio persa per 2 a 0 con lo Spartak. L'ultimo match senza esser sostituito, invece,fu  303 giorni fa, cioè il 27 Novembre contro lo Zenit, quando perdemmo per 2 a 1. L'ultima doppietta fu quella del 15 Dicembre scorso contro l'Anderlcht (5 a 3).  Poco prima ci furono anche quello con l'AEK Atene e con lo Sturm Graz a Cherkizovo. Nei suoi ultimi 10 rigore calciati ha fatto 5 gol. Nelle ultime quattro stagione è risultato il giocatore più in fuorigioco. Queste i recenti dati di Dima Sychev con la maglia della Lokomotiv, lui una leggenda. 

Queste le dichiarazioni in conferenza stampa a fine partite di Bilic: "Prima di tutto devo ringraziare la dirigenza della Torpedo per la calorosa accoglienza. L'organizzazione della partita, l'hotel, la città di Armavir, tutto davvero bello. Riguardo alla partita, si sapeva che partivamo come favoriti, tuttavia ho detto ai miei giocatori che questo non centrava niente e che in campo ci andavano loro. Ho avuto l'opportunità di sperimentare nuovi elementi e sono contento di aver avuto una risposta positiva da loro." Ora potremo vedere Sychev titolare anche in campionato? "Questa è una domanda che torna spesso. Lui è un grande professionista, ma abbiamo in rosa quattro attaccanti, tre dei quali - N'Doye, Caicedo e Pavlyuchenko - che sono davanti nelle gerarchie. Con questa concorrenza non è facile trovare spazio per Dima. In questo match mi è piaciuto, è entrato in campo senza lamentarsi e ha fatto una doppietta, questo è il sogno di ogni allenatore, cioè avere una squadra pronta."  Cosa ci dici della Torpedo? "Sono un bel gruppo. Ho visto due partite in tv e mi sono piaciuti il numero (Vasily Brovkin) che è molto forte, inoltre il tandem d'attacco - Shevchenko e Verkashanskiy - è buono. Nemmeno sulla fasce sono messi male. Dopo il secondo gol, dobbiamo tuttavia dirlo, abbiamo facilmente portato a casa la partita."

La prossima partita in ordine di tempo,  è contro lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti alle 12.00 di Sabato 29 Settembre. Ci saremo. 

No comments:

Post a comment