#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Saturday, 12 January 2013

Clamoroso, Yeshchenko all'Anzhi Makhachkala.

Yeshchenko raggiungerà a breve i suoi nuovi compagni nel ritiro a Dubai

Una notizia, ufficializzata alle 7.00 ora italiana, che sorprende tutti i tifosi della Lokomotiv. Chi l'avrebbe mai detto che il terzino che con la nostra maglia si è addirittura guadagnato la nazionale, sarebbe andato a rafforzare una diretta avversaria? Personalmente non è mai passato nemmeno per l'anticamere del cervello, ma invece è la cruda realtà. Andrey Yeshchenko, 28enne difensore arrivato a Cherkizovo lo scorso Gennaio, passa ufficialmente all'Anzhi per l'irrisoria cifra di 4 milioni. Il senso di questa operazione? 4 milioni ad una società come la nostra non servono a niente e per giunta andiamo a rafforzare un diritta concorrente per le zone europee. In questa stagione è stato senza dubbio uno dei meno peggio e, ad essere onesto, dopo il pessimismo iniziale, mi ci sono affezionato preferendolo a Yanbaev, il quale non so come abbia giocato a San Pietroburgo. Lui, come già detto, è nel giro della Nazionale Maggiore e sempre lui, a parer mio, è un signor colpo per la compagine di Makhachkala che si assicura uno dei migliori terzini del campionato, senza ombra di dubbio. Non molla mai, è veloce, ha fisico ed è più forte tecnicamente del biondo terzino di Krasnodar. Un brutto colpo per noi, che sarà difficile da rimpiazzare. 

In questa stagione è stato un po' incostante ma uno come lui ci sarebbe stato utile per la scalata finale, cosa che non assicura Yanbaev, tornato dal prestito allo Zenit San Pietroburgo, anche se mi fido molto di lui, visto che nella passata RPL ha formato un'ottima coppia con Shishkin, basta recuperarlo al meglio. Tornando al laterale ex Volga Nizhny Novgorod e Arsenal Kiev, per lui sono 25 le partite totali con la nostra maglia ed uno il gol, quello segnato contro il CSKA. All'Anzhi ha firmato un contratto a lungo termine, queste sono le sue prime parole con la maglia daga:"Sono felice di essere un nuovo giocatore dell'Anzhi, spero davvero di aiutare la squadra del Daghestan. Non ho dubbio su questa decisione, essendo sotto la guida di un grande allenatore come Guus Hiddink, che mi ha accolto calorosamente. Sarà una grande esperienza per la mia crescita, lavorerò al fianco di campionai come Roberto Carlos e Samuel Eto'o. Inoltre vorrei ringraziare la dirigenza della Lokomotiv, i giocatori e tutti i tifosi per il sostegno che mi hanno dato sempre durante le partite."

Grazie di tutto e buona fortuna guerriero!

No comments:

Post a comment