#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Sunday, 7 April 2013

Un pareggio inutile per una squadra allo sbando.

Bilic che per l'ennesima volta in stagione mischia le carte. Pavlyuchenko torna, giustamente, in panchina, con lui anche Grigorjev, al loro posto dentro N'Doye e Obinna. Samedov riparte dall'inizio dopo la squalifica, mentre sulla sinistra, viene provato Vitaly Denisov con conseguente spostamento di Yanbaev sulla destra. 

Ottima la prestazione di Yanbaev, che sembra tornato sui livelli della passata stagione

Fin dall'inizio la partita è molto vivace e divertente. Al quarto minuto Loko già in vantaggio. Alexander Samedov crossa da punizione in mezzo, Glushakov spizza quanto basta con Durica che sul secondo palo può solo buttarla dentro. Primo gol in questo 2013 per i Ferrovieri e primo gol in stagione per lo slovacco. Passa, tuttavia, poco e ospiti che trovano il gol del pareggio. N'Duassel difende bene la palla in fascia, lancia Mauricio che tira un fendente rasoterra in diagonale sul quale Guilherme è battuto.  In neanche dieci minuti ben due gol e match che sembra presagire il meglio (per i tifosi neutrali). Padroni di casa che reagiscono subito con Dame N'Doye, il quale supera con una bella finta di petto Ferreira, ma il suo tiro è poi facilmente controllato da Godzyur. Passano pochi minuti e Stanislav Cherchesov, coach dei Ceceni, è costretto alla prima sostituzione. Fuori proprio Ferreira e dentro il polacco Komorowski. Loko che fino alla fine del primo tempo ci prova vanamente, ma tutti da N'Doye a Glushakov a Samedov sono imprecisi. Nelle ripresa nessun cambio per entrambe le compagini. La prima vera occasione arriva dopo una bella combinazione che lancia Glushakov, il quale, vedendo il portiere ospite avanzato, prova il golasso da centrocampo senza, però, riuscirci. Dopo un'ora di gioco Bilic decide di fare la sua prima sostituzione: fuori uno spento Dmitry Torbinsky e dentro  Roman il "gigante addormentato" PavlyuchenkoAl 64 ' Terek che prova uno dei rari affondi alla porta di Guilherme, che però non ha problemi a neutralizzare il tiro del brasiliano Adilson. Ceceni che da li a poco ci riprovano con una bella triangolazione con Rybus che lascia partire un conclusione velenosissima che sfiora il palo. Al 72' N'Doye va vicinissimo alla rete del vantaggio, ma il suo tiro colpisce il palo. Nel finale dentro anche Caicedo al posto di Tigorev, con i Ferrovieri che si buttano tutti all'assaltoProprio negli ultimi minuti Pavlyuchenko si guadagna un'interessante punizione dal limite dell'area che però Caicedo sfrutta malissimo, colpendo addirittura Obinna. Prestazione incolore, che dimostra per l'ennesima volta il nostro valore. Attacco inesistente e centrocampo senza un'idea di gioco, delusione pazzesca. Qui gli highlights del match. Prossimo incontro che sarà ancora più tosto, sabato 13 Aprile sfideremo al Lokomotiv Stadium, ore 11.30, lo Zenit di Spalletti, preparate il pallottoliere. 

Lokomotiv Mosca vs Terek Groznyi 1-1
4' Durica, 7' Mauricio.
Lokomotiv": Guilherme, Corluka, Durica, Denisov, Yanbaev, Glushakov, Samedov, Torbinsky (Pavlyuchenko, 60), Tigorev (Caicedo, 73), Obinna, N'Doye. 
Terek: . Godzyur, Yatchenko, Ferreira (Komorowski, 13), Utsiev, Jiranek, Adilson, Mauricio, Ivanov, Rybus (Mitrishev, 81), Lebedenko, N'Duassel (Ailton, 79).
Ammoniti: 77' Komorowski, 78' Obinna.
Arbitro: Alexey Nikolaev (Mosca). 6 aprile. Lokomotiv Stadium, Mosca. 9.176 spettatori.

Striscione di protesta dei tifosi che dice: "Yakunin, decimo posto, vergogna"

Queste le parole Slaven Bilic nella conferenza stampa a fine gara:  "Vorrei congratularmi con entrambe le squadre per la buona partita. I miei giocatori avrebbero meritato maggiormente la vittoria, abbiamo giocato bene, ma i nostri attacchi negli ultimi 20 metri perdevano d'efficacia. Ci mancano giocatori in mezzo al campo, che siano in grado di aggiungere qualità negli ultimi metri dell'azione. Allo stesso tempo, però, non ho nessuna critica da fare ai miei giocatori. Abbiamo creato un paio di cose e abbiamo colpito un palo." L'arrivo di Yakunin, capo delle Ferrovie Russe, ha in qualche modo stimolato i giocatori? "Oggi volevamo vincere contro il Terek, quindi, tutti i pensieri erano rivolti alla partitaLa presenza del signor Yakunin è certamente bella e ha anche dato delle motivazioni in più ai giocatori." Sembra che tu non hai capito come cambiare la situazione. "Non sono d'accordo. Oggi ci abbiamo provato, ma gli avversari hanno messo un muro davanti alla difesa e non è stato così facile passare. Oggi non abbiamo creato molte occasioni, ci manca un giocatore che può fare l'ultimo passaggio." Hai parlato molto bene di Glushakov e Torbinsky, ma non stanno giocando positivamente. "Continuo a credere in loro, devono però cercare di giocare tra le linee dell'avversario." Caicedo è stato uno dei protagonisti della sua nazionale, perché oggi era in panchina? "Caicedo è un bene per la squadra, ma con noi non riesce a segnare. Abbiamo molti attaccanti, quando possiamo usarli tutti. Speravo che Obinna e Samedov aiutassero N'Doye a tenere su la palla e a costruire attacchi." Il prato a Cherkizovo è in cattive condizioni, non ci sono progetti per giocare le prossima partite sul sintetico? "Lo so, il club si impegna a tenere il campo in ordine, ma è difficile."  Oggi, i tifosi cantavano il nome Loskov, e tu dici che manca un uomo in grado di fare l'ultimo passaggio. C'è qualche possibilità di vederlo in campo? "L'ho ripetuto più volte, quando sono arrivato alla Lokomotiv, ho sempre detto che Loskov rappresenta i valori di rispetto e successo per questo club. Ma io scelgo la formazione in base allo stato dei giocatori e quelli che avete visto oggi sul campo sono i nostri miglior elementi in questo momento." Il problema del centrocampista offensivo non verrà risolto prima dell'estate. Quindi? "Sì, il problema rimarrà fino all'estate. Tuttavia, in questa stagione, anche senza un giocatore del genere abbiamo ottenuto dei buoni risultati. Abbiamo cercato di giocare in modo aggressivo, ma spesso il nostro avversario è stato più concreto nell'area di rigore." Perché non siete riusciti a risolvere questo problema nel corso della mercato invernale se era così evidente? "Siamo stati attivi in questo inverno, però non siamo riusciti a trovare un accordo con almeno uno dei giocatori che volevamo. Alla fine abbiamo deciso di non comprare dei giocatori soltanto per i soldi. Seconde me, abbiamo una squadra di qualità anche senza questo giocatore (centrocampista offensivo, ndr)." 

Alexander Samedov, uno dei pochi che in fase offensiva tenta la giocata vincente

Pagelle.
Guilherme 6 Come a Kazan la sconfitta non è colpa sua
.

Yanbaev 6.5 Decisamente il migliore in campo insieme al debuttante Denisov. Sostituisce alla grande Shishkin che ora se ne potrà stare per un bel po' in panchina. 
Durica 6 Ne sale, ne pepe, tuttavia sigla il gol che da un po' speranza all'inizio. 
Corluka 5.5 Un po' goffo, non da la solita tranquillità al reparto arretrato, che oggi si salva solo per il fatto ce gli ospiti hanno puntato al pareggio. 
Denisov 6.5 Ottimo il debutto per l'uzbeko. Buona spinta, ordinato e tanta grinta. 

Tigorev 5.5 Si batte con tanta caparbietà in mezzo al campo, ma a volte è troppo impreciso. 
Torbinsky 4 | Deludentissimo, se era lui che doveva trascinarci, siamo messi bene...
Glushakov Addio Denis, caso irrecuperabile. 


Samedov 6 | Nel reparto offensivo l'unico che prova a fare qualcosina, senza però riuscirci con buoni risultati. 
Obinna 5 | Ancora improvvisato regista, sono più i palloni persi che i passaggi fatti giustamente, Male anche sulla fascia, troppo banali le sua azioni. 
Pavlyuchenko Entra e si guadagna un buon calcio di punizione, niente di più. 
N'Doye 5.5 | Da lui noi tifosi ci aspettiamo molto di pi, questa non era la sua giornata nonostante un paio di spunti interessanti. 

Caicedo 4 | Scandaloso. Entra e perde palloni su palloni. Sogna l'Italia e la Spagna? Bene, addio, di te possiamo farne a meno. 

Bilic 4  | Questi sono i suoi uomini a disposizione e di certo non è sua la colpa se non ha un centrocampista in grado di collegare le fasi. La sua grande colpa è il non aver dato un briciolo di gioco a questa squadra e ora il posto è veramente a rischio. Oggi in tribuna c'erano anche Semin e Yakunin, sarà un segnale?


Squadra 4 | Male, male, male. Non c'è compattezza e spesso i giocatori devono lottare da soli. Serve una nuova mentalità all'interno dl gruppo. 

Discreto Ozdoev, che nel finale si è fatto anche ammonire, non riuscendo ad evitare la sconfitta per i suoi compagni

Deludenti anche i Molodezhnoye che in casa ottengono anche loro un pareggio deludentissimo a reti bianche, nonostante un Ozdoev in più e il ritorno di Hartiyadi. Polstyanov non sembra un allenatore su cui fare tanto affidamento, quindi confido in un cambiamento a partire dalla prossima stagione. 

Lokomotiv: Lobantsev, Baryshnikov, Zakuskin, Murachev, Mustafin, Ozdoev, Salamatov (Lomakin, 65), Al. Miranchuk, Hartiyadi (Masimov, 69), Koryan, Mullin (Kurzenev, 73). 

No comments:

Post a comment