#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Thursday, 30 January 2014

Taras Burlak si trasferisce al Rubin Kazan'.

Ennesima cessione in casa Lokomotiv, che continua sapientemente a sfoltire la rosa. Stavolta, però, un po' di malinconia c'è, visto che a lasciare Cherkizovo è Taras Burlak, promettente centrale difensivo. Il 23enne nativo di Vladivostok, infatti, ha vestito per dieci anni la casacca rossoverde e, come giusto che sia, ci sono scappate le lacrime. Tutto, ovviamente per stare al passo con i tempi, ripreso sui social network, in particolare Twitter. Lo stesso Burlak ha dichiarato: "La Lokomotiv rimarrà per sempre nel mio cuore, ho passato 10 anni bellissimi e indimenticabili. E ora, forza Rubin!". Emozioni confermate anche da Lobantsev e Ozdoev, che entrambi hanno postato frasi e foto d'affetto. Per Burlak questa sicuramente sarà un'esperienza importante in un club che potrà valorizzarlo allenato da un certo Bilyaletdinov, ex Loko. Il Rubin ha sborsato circa 2.5 milioni di euro, mentre il giocatore ha firmato un contatto sino a giugno 2018. Tanta fiducia in quel di Kazan' per sfondare anche in ottica nazionale. Per i mondiali del 2018 in Russia, infatti, uno come lui può sempre far comodo. Ora Taras riparte dal Tatarstan, dopo 70 presenze in tutte le competizioni a Mosca, sperando che il suo talento venga di nuovo fuori come accadde con Couceiro. Che dire: buona fortuna per il proseguo della carriera e grazie di tutto Taras!

No comments:

Post a comment