#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Tuesday, 13 May 2014

29a giornata RPL 2013-2014.

A Ekaterinburg festa grande per l'Ural: successo sul Kuban' e salvezza senza passare dagli insidiosi play-out. Crolla il Krylya anche contro il Rubin, che per una giornata torna ad esprimere un calcio convincente. Rivede la luce anche lo Spartak, il quale in un Lokomotiv Stadium deserto batte un discreto Amkar. Salvo anche il Terek, che senza troppi patemi relega il Volga in FNL. Perde con poco stile dopo tante fortune lo Zenit con la Dinamo. Da decidere se sarà per 2-4 o 0-3 a causa di un'insensata invasione di campo dei suoi tifosi, culminata con un pugno in faccia a Granat. Vola in testa, invece, il CSKA, che grazie ai tre punti col Tom' è ad un passo dal titolo. Chiude il Krasnodar, che continua a sognare l'Europa costringendo l'Anzhi alla matematica retrocessione. Fine, quindi, del sogno daghestano, il quale si spera possa tornare più forte di prima nei prossimi anni.








МКОМАНДАИО
1ЦСКА2961
2ЗЕНИТ2860
3ЛОКОМОТИВ2959
4КРАСНОДАР2949
5ДИНАМО2849
6СПАРТАК2947
7РОСТОВ2939
8КУБАНЬ2938
9РУБИН2937
10АМКАР2937
11ТЕРЕК2932
12УРАЛ2931
13ТОМЬ2928
14КР. СОВЕТОВ2926
15ВОЛГА2921
16АНЖИ2920

No comments:

Post a comment