#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Sunday, 8 September 2013

Road to WC14: Russia - Lussemburgo 4-1.

Per la nazionale russa non c'era margine di errore. Gli uomini di Capello, pur non convincendo, sono riusciti a battere un discreto Lussemburgo. Uomo copertina del match Aleksander Kokorin, autore di una doppietta. 

Russia - Lussemburgo 04:01  Russia - Lussemburgo 04:01

Non sbaglia la Russia il primo dei quattro appuntamenti fondamentali per la qualificazione ai mondiali del 2014 in Brasile. Contro un modesto, ma discreto, Lussemburgo la partita è in discesa sino dal 1'. Granat lancia Kerzhakov, che fa la torre per Kokorin, il quale con un facile pallonetto supera Joubert e porta in vantaggio la 'Sbornaja'. Passa poco ed è sempre il centravanti di proprietà della Dinamo Mosca a rendersi pericoloso, ma la sua conclusione dal centro dell'area finisce di poco a lato. Akinfeev nel complesso non è mai occupato, così i russi hanno l'opportunità di gestire il vantaggio e di affondare al momento giusto. Cosa che succede al 35', quando arriva il raddoppio. Punizione di Dmitry Kombarov, con Kokorin che è sempre il più lesto di tutti di testa e segna la sua doppietta personale. Nella ripresa esce proprio per lui rifiatare, dentro il suo compagno di squadra Ionov. Nei secondi quarantacinque minuti si affaccia in fase offensiva anche capitan Denisov, ma il suo tiro da fuori area finisce alto. Al 61' arriva il 3 a 0. Corner del solito Kombarov, torre di Ignashevich, con Kerzhakov che tutto solo davanti al portiere lussemburghese può solo appoggiare di testa e segnare. Nel finale entrano anche il 'nostro' Samedov e Ryazantsev, beniamino del pubblico di Kazan'. Negli ultimi minuti gli ospiti vogliono la rete della bandiera e dopo diverse occasioni sbagliate, riescono ad ottenerla. Dopo una mischia in mezzo all'area russa, infatti, capitan Joachim fa partire una conclusione improvvisa sulla quale Akinfeev si fa trovare impreparato. 3 a 1. Tuttavia, non è finita qui. I padroni di casa fanno valore un minimo di orgoglio, e proprio all'ultimo secondo trovano anche il quarto gol. Samedov imbecca bene Ryazantsev, il quale si libera alla grande di un avversario e mette a rimorchio, dalle retrovie arriva sempre il centrocampista rossoverde, al quale basta appoggiare in rete. 4 a 1 e match finito. Tre punti fondamentali per la 'Sbornaja', sopratutto perchè il Portogallo è riuscito a vincere in Irlanda del Nord grazie ad un super Cristiano Ronaldo. Prossimo appuntamento per martedì 10 settembre alle ore 17.00 per Russia-Israele, che nell'ultimo turno ha pareggiato in casa contro l'Azerbaijan, al Petrovsky Stadium di San Pietroburgo. Vpered!
Russia - Lussemburgo 4-1
Reti: 1' Kokorin, 35' Kokorin, 61' Kerzhakov, 90' Joachim, 92' Samedov.
Russia: Akinfeev, Kozlov, Ignashevich, Granat, D. Kombarov Denisov (k), Fayzulin, Shirokov (Ryazantsev, 80), Bystrov (Samedov 67), Kerzhakov, Kokorin (Ionov, 46).
Lussemburgo: Joubert, Laterza, Jans, Phillips, Janis, Gerson (Peters, 64), Payal, Alves Da Mota, Bensi (Luisi, 77), Turpel (Bastos, 62), Joachim.
Ammonizioni: 65' Payal.
Giudici: Madden, Ross, Stevenson (trio - Scozia).
6 settembre. Tsentralny Stadium, Kazan. 18.000 spettatori. 
Attuale classifica:
Portogallo 15
Russia 14
Israele 12
Irlanda del Nord 6
Azerbaijan 5
Lussemburgo 3

No comments:

Post a comment