#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Tuesday, 26 February 2013

La giornata dei "no".

Partiamo dall'amichevole contro il CSKA Mosca, derby molto sentito nonostante la partita sia in Spagna. Mancano circa dieci giorni prima della ripresa della RPL è questo è un ottimo test-match per entrambe le compagini della capitale. 

Renat Yanbaev e Jan Tigorev, il ritrovato e la conferma

Parte subito arrembante il CSKA che al 10' si rende pericoloso con Zoran Tosic, sul cross del quale Ignashevic quasi fa gol. Al 12' rispondono i Ferrovieri con Denis Glushakov, ma il suo tiro è controllato da Akinfeev. Al 15' CSKA che passa in vantaggio con solito Seydou Doumbia ben servito in profondità dallo svedese Rasmus Elm. Al 25' buona chance per la squadra di Bilic. Wernbloom attera Caicedo al limite dell'area, Shishkin prova a fare un punizione a giro, ma il risultato è pessimo. Al 45' Krasno Zelonye che trovano il pareggio con il solito Dame N'Doye che supera astutamente Akinfeev. Partita molti intensa, passiamo alla ripresa. L'equilibrio regna sovrano e così si apprezzano le giocate dei singoli, bella triangolazione Vagner Love-Tosic-Dzagoev, con quest'ultimo che tira alto. Più tardi altra buona punizione per la Lokomotiv, ma N'Doye non trova il gol. Al 75' Armyetsy di nuovo in vantaggio. Durica provoca un altro rigore toccando per l'ennesima volta la palla di mano, Rasmus Elm non sbaglia, spiazzando Guilherme. Nel finale formazione di Slutsky che si limita a tenere il vantaggio.

In generale. Primo tempo dove i protagonisti sono stati i tre attaccanti del 4-3-3 di Bilic, vale a dire Obinna, N'Doye e CaicedoPressing, velocità e tecnica che hanno messo in seria difficoltà la difesa del CSKA. Nella ripresa la squadra dell'esercito ha cambiato marcia, facendo molta densità in mezzo al campo. La coppia Doumbia-Vagner, potenzialmente una delle migliori di Europa, non ha deluso, infatti entrambi i gol vengono da due loro azioni. In generale bella partita, dal canto nostro, ottima gara da parte di tutti. 
Queste le parole di Bilic:  "Prima di tutto abbiamo cercato di non subire gol, anche se è stato praticamente impossibile. Nel complesso sono soddisfatto di questa prestazione, soprattutto dei primi 45 minuti, dove abbiamo fatto bene, in particolare nell'attività di pressione, grazie a N'DoyeCaicedo e ObinnaInoltre voglio far notare la buona gara di Glushakov. In generale, però, siamo stati troppo frettolosi nelle giocate e così abbiamo perso dei palloni per niente. Naturalmente il match è stato molto combattuto e tutti mi hanno dimostrato di volere il posto da titolare. Abbiamo espresso un buon calcio, nel complesso, prestazione sufficiente."
Al seguente link potete trovare i gol e la azioni salienti del match.

CSKA: Akinfeev; Fernandez, Ignashevich, V. Berezutsky, Schennikov (72' A.Berezutsky); Wernbloom, R.Elm; Dzagoev, Tosic (61' Musa), Vagner Love; Doumbia (72' Mamaev).
Lokomotiv: Guilherme; Yanbaev (60' Denisov), Durica (87' Burlak), Corluka, Shishkin; Tigorev, Glushakov (60' Tarasov), Torbinsky ; Obinna (60' Samedov), N'Doye (76' Grigorjev), Caicedo (60' Pavlyuchenko).
Ammonizioni: 33' Torbinsky, 41' Wernbloom, 69' Tigorev.
26 febbraio. Marbella Stadium, Marbella.

Ottima il trio d'attacco, una delle note positive della gara

Da una gara no, a un no di mercato. Stamattina si vociferava di un serio interesse da parte dei nostri per il portoghese Paulo Machado. In grado di giocare in tutti i ruoli del centrocampo, attualmente milita nell'Olympiacos, formazione greca. Cresciuto nelle giovanili del Porto, è maturato e esploso nelle fila del Tolosa. Molto dotato tecnicamente, è un classe '86 con una davvero buona esperienza internazionale alle spalle. In questa stagione il fantasista del Pireo ha giocato 29 partite e ha segnato 3 gol. Tuttavia, la stessa società della capitale, si è rifiutata di vendere uno dei suoi elementi migliori, nonostante ora sia fuori dalle coppe europee ed in campionato abbia un enorme vantaggio sulla seconda. 
Queste le parole dell'addetto stampa dell' Olympiacos Costas Karapapas: "Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto un'offerta molto interessante da parte della Lokomotiv per Paulo Machado, ma abbiamo deciso di non accattarla. La questione è chiusa. Non so se un'offerta del genere ci ricapiterà, ma la situazione ora è questa. La somma era abbastanza grande per farci vacillare."

Questa, invece, è la presidentessa Olga Smorodskaya interpellata sulla questione: "Eravamo veramente interessati a Machado. Abbiamo parlato con i greci, ma il trasferimento alla fine non si farà. Non so se faremo un altro tentativo, per noi la questione è chiusa." 

Paulo Machado, 26 anni, in Francia ha vissuto molto probabilmente gli anni migliori della sua carriera

No comments:

Post a comment