#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Thursday, 18 July 2013

Le prime parole di Sychev al Volga.

Nella giornata di ieri, Dmitry Sychev ha raggiunto i suoi nuovi compagni e ha preso parte alla consueta seduta di allenamento serale. Dopodiché ha rilasciato immediatamente le sue prime parole ufficiali da giocatore del Volga, eccole. 




Ieri, hai trascorso il tuo primo allenamento con il Volga. Quali sono le tue sensazioni in questo momento?

"Sono stanco. Nella notte tra Martedì e Mercoledì sono arrivato qui a Nizhny Novgorod in macchina e, a poco a poco, devo riprendere il ritmo. Poi, sarà tutto più facile."


Probabilmente avevi molte offerte. Perché hai scelto proprio il Volga? 
"Delle altre proposte ormai è inutile parlarne. Ho scelto il Volga perchè ho trovato un forte interesse nei miei confronti sia da parte della società che da parte dell'allenatore."

Cosa provi a tornare di nuovo nella RPL? 
"E' sicuramente una nuova sfida, una nuova fase della mia carriera."

Il prossimo avversario sarà proprio la Lokomotiv, come ti senti? 
"Ho strane sensazioni a riguardo, non avrei mai pensato di dover giocare contro la Loko. A proposito, nel mio contratto non ho nessun divieto su questa partita, quindi Sabato potrò sfidare i miei vecchi compagni. Quindi, se l'allenatore mi metterà in campo, io giocherò." 

Cosa ti ha dato l'esperienza in Bielorussia? 
"Mi sono trovato totalmente in un nuovo mondo, dove potevo ri-iniziare tutto da capo. Questa esperienza mi ha dato grandi stimoli e gioie, anche se il campionato bielorusso è ancora inferiore a quello russo." 

L'allenatore della Dynamo Minsk ha recentemente detto che non sei in grado di giocare tutti i 90 minuti. Sei d'accordo?
"Io mi sento benissimo. In Bielorussia, proprio di recente abbiamo avuto dei ritmi forsennati. Certo, era difficile lavorare così, ma il campionato era in pieno svolgimento. Questo è un ottimo periodo, in cui i giocatori riescono a giocare bene."

Hai già sentito parlare del Volga? 
"Naturalmente, e solamente in bene."

La tua ultima partita in RPL risale all'8 dicembre dello scorso anno, proprio contro il Volga... 
"Di certo non è stata una delle partite più bella della Lokomotiv. Il Volga ha vinto 1 a 0 e quello è stato il primo campanello di allarme di una stagione deludente. Sabato, di certo, giocherò per vincere."

No comments:

Post a comment