#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Monday, 18 June 2012

Danimarca, il cuore non basta, passano Germania e Portogallo.

L'esultanza dei Danesi dopo il gol di Krohn-Dehli del momentaneo 1-1

Sembrava un vero sogno passare in questo girone per la Danimarca e così è stato, complice la sconfitte con la Germania maturata nei minuti finali e la vittoria del Portogallo sulla deludentissima Olanda. Come da pronostico la partita l'hanno fatto i Tedeschi che rischiano di passare subito in vantaggio prima con Muller e poi con Gomez. Dopo 20 minuti di quasi assedio il gol arriva, però, Muller va via sulla fascia, Gomez tocca leggermente dietro e Podolski, solo in area, batte facilmente Andersen. Danesi che non ci stanno ed appena dopo cinque minuti pareggiano sugli sviluppi di un calcio d'angolo grazie a Krohn-Delhi ben servito da un colpo di testa di Bendtner. Germania che, nonostante il pareggio, riacquisisce il pallino del gioco e rischia di fare il secondo gol con Gomez prima, che cicca in area un invitante tiro, e Khedira che sfruttando un errore difensivo danese manda di poco a lato con un bel tiro. Primo tempo che finisce così, con i Tedeschi meglio ma Danimarca ancora viva. Nella seconda frazione di gioco partono benissimo i Danesi che, avendo bisogna di una vittoria per passare il turno, mandando di poco a lato con Jacob Poulsen servito da Bendtner. Gli scandinavi, così, si sbilanciano un po', rischiando di subire il gol da Schurrle, ma rischiando anche di farlo con Zimling, attento Neuer. Inevitabilmente nel finale tutti all'attacco e Danimarca che subisce un contropiede ben orchestrato da Ozil e concluso da Bender, bravo a spiazzare Andersen. Partita che si conclude qui, danesi che ci provano anche nei minuti di recupero con Agger, con Velasco Carballo che poco dopo fischierà la fine della partita. Danesi fuori, grazie anche alla vittoria del Portogallo sull'Olanda, doppietta di Cristiano Ronaldo, inutile il gol iniziale di Van der Vaart.

Formazioni:
Danimarca (4-1-4-1): Andersen; Jacobsen, Kjaer, Agger, S.Poulsen; Kvist; Eriksen, Zimling (34' st C.Poulsen), J. Poulsen( 37' st Mikkelsen), Krohn-Dehli; Bendtner. Panchina: Lindegaard, Schmeichel, Bjelland, Okore, Schoene, Wass, Silberbauer, Kahlenberg, Pedersen. Allenatore: Olsen.
Germania (4-2-3-1): Neuer; L. Bender, Hummels, Badstuber, Lahm; Khedira, Schweinsteiger; Muller (39' st Kroos), Ozil  Podolski (19' st Schurrle); Gomez (29' st Klose). Panchina: Wiese, Zieler, Gundogan, Schmelzer, Howedes, Mertesacker, Goetze, Reus. Allenatore: Loew.
CLASSIFICA FINALE
Germania 9
Portogallo 6
Danimarca 3
Olanda 0

No comments:

Post a comment