#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Tuesday, 24 January 2012

Aleksander Sheshukov.

Nome completo: Aleksander Sergeevich Sheshukov 

Squadra attuale: FK Lokomotiv Mosca

Data di nascita - Anni: 15 aprile 1983 - 32 anni

Luogo di nascita: Omsk, Russia

Altezza: 1,81 cm

Peso: 77 kg

Ruolo: Centrocampista 

Numero attuale: 8



Carriera. 
Sheshukov nasce in Siberia nelle stessa città di Sychev, Omsk, e muove i primi passi calcistici nella Dyush (sorta di centro di formazione di epoca sovietica) insieme proprio all'attuale centravanti del Volga Nizhny Novgorod e leggenda rossoverde. A 17 anni, nonostante sia chiuso da molti giocatori esperti, debutta a livello professionistico nello Spartak Tambov. Qui, però, rimane poco e dopo neanche un anno tenta l'avventura in prestito ad un altro Spartak, quello di Orekhovo, rinunciando allo stesso tempo ad un'offerta dello Shakhtar Donetsk, che lo notò in un Memorial Granatkin. Nella regione di Mosca si impone come centrocampista e in totale a fine stagione totalizza ben 22 presenze condite da 2 gol. Il 1 gennaio del 2002 si trasferisce così allo Spartak Mosca firmando un contratto di ben 5 anni. Il 22 gennaio seguente debutta contro il Pyunik, tuttavia nel giro di due anni non riesce ad imporsi. Per questo viene mandato nel febbraio del 2004 in prestito al Sokol Saratov, altro storico club russo. Qui colleziona 36 partite tra campionato e coppa, segnando anche un rete. Tornato in uno dei club più prestigiosi dell'est Europa, l'allenatore dei 'Myaso' Aleksander Starkov non lo vede per niente così nel febbraio del 2005 passa al Luch-Energya. A Vladivostok sin dalla prima gara col Kuban' si fa apprezzare, conquistando immediatamente un posto da titolare. Tuttavia, proprio nel momento più bello, a maggio, s'infortuna all'inguine e rimane fermo sino a luglio. Tornato in forma, a settembre ottiene la prima espulsione della sua carriera, rimediando due cartellini gialli contro l'Oryol. Ben poco, visto che a fine annata viene promosso in RPL con le 'Tigri'. Dopo tre stagioni nell'estremo oriente russo, nel gennaio del 2008 viene nominato capitano e, inoltre, riesce a segnare il primo  gol nel massimo campionato russo contro il Rubin. Grazie a questi anni ad alto livello, il 9 luglio del 2008 viene acquistato dal FC Mosca, con il quale sigla un contratto di tre anni. Il 2 agosto successivo debutta contro lo Zenit sostituendo il compagno Epureanu al 61', tuttavia rimane fermo per un mese per un infortunio che ne condiziona il rendimento. A fine stagione conta con i 'Cittadini' 14 match giocati, più due gare di Coppa UEFA, dove fa il suo debutto. La stagione dopo migliore: tocca le 25 presenze e con un gol permette alla sua squadra di vincere la sentita partita con lo Zenit per 1-0. A fine agosto del 2009, con il FC Mosca vicino allo scioglimento, si parla di un possibile ritorno allo Spartak, ma la pista alla fine non si concretizza. Tutto, però, torna in auge a dicembre, quando il giocatore trova l'accordo con i rossobianchi trasferendosi a parametro zero. Tutto viene ufficializzato il 28 febbraio del 2010 e nel marzo seguente ri-debutta contro la Dinamo, dove viene subito espulso. Nonostante la brutta partenza, riesce però a guadagnarsi fiducia e minuti. Tutto va bene fino a quando nel maggio 2010 si infortuna al menisco e deve operarsi in Germania. Torna a luglio contro il Krylya e anche qui viene subito espulso. A ottobre segna la sua prima rete allo Spartak contro l'Anzhi, mentre a fine stagione i numeri parlano di 30 presenze e una rete. Nel maggio debutta con nazionale russa contro il Camerun, giocando i primi quarantacinque minuti. A Mosca, però, ormai è fuori dal giro, così nell'autunno del 2011 iniziano i primi problemi, tant'è che finisce anche fuori rosa, con Karpin che non gli fa fare neanche i ritiri pre-stagionali. Scaduto il contratto, passa al Rostov nel giugno del 2012. Sul Don grazie a Bozovic si esprime a livelli convincenti, diventando per media-voto uno dei migliori centrocampisti della RPL e arrivando secondo nella classifica degli scontri vinti dopo Tarasov. Il 18 febbraio 2014, infine, per gli infortuni di Tigorev e Tarasov passa alla Lokomotiv, dove l'ex capitano della Russia U21 ha l'arduo compito di sostituire entrambi. 

Carriera con Club:
Squadra: Partite giocate (gol segnati)
Dyush Omsk
2000--2001 Spartak Tambov 9 (0)
2001 Spartak-Orekhovo 22 (2)
2002--2004 Spartak Mosca 4 (0)
2004 Sokol Saratov 36 (2)
2005--2008 Luch-Energya Vladivostok 85 (3)
2008--2009 FC Mosca 35 (1)
2010--2012 Spartak Mosca 43 (1)
2012--2014 Rostov 46 (0)
2014--... Lokomotiv Mosca 24 (0)

Carriera con Nazionale:
Squadra: Partite giocate (gol segnati)
2000 Russia U16 2 (2)
2003--2005 Russia U21 8 (1)
2011 Russia 1 (0)
____



No comments:

Post a comment