#FCLMblog ~ From Italy to Russia, the first and the only site about Lokomotiv for the English speaking fans worldwide

Sunday, 15 January 2012

Lassana Diarra.

Nome completo: Lassana 'Lass' Diarra

Squadra attuale: Olympique Marsiglia

Data di nascita - Anni: 10 marzo 1985 - 30 anni

Luogo di nascita: Parigi, Francia

Altezza: 1,72 cm

Peso: 73 kg

Ruolo: Centrocampista 

Numero: 85



Carriera. 
Lassana Diarra nasce a Parigi il 10 marzo del 1985. Dopo esperienze di formazione in club come Nantes e Le Mans, i quali non credono in lui e gli fanno addirittura pensare di smettere con il calcio, inizia la sua carriera professionistica da calciatore nel Le Havre. L'impatto è devastante, infatti come centrocampista difensivo si propone come uno dei migliori giovani nell'intero panorama mondiale, tanto che nel 2005 riesce a debuttare anche nella nazionale giovanile francese. Dopo queste prestazioni, su di lui piombano immediatamente i top club europei, con il Chelsea davanti a tutti. Abramovich e Mourinho lo vogliono fortemente per affiancarlo a Makélélé e ringiovanire così la rosa. Dopo una trattativa nemmeno troppo complicata, 'Lass' arriva a Londra per una cifra intorno al milione di euro e viene immediatamente aggregato alla prima squadra. Con l'allenatore portoghese, tuttavia, non riesce a trovare tantissimo spazio. Nonostante ciò, al termine della stagione viene nominato il miglior giovane del Chelsea, decisamente una buona iniezione per il giovane francese. Nella sua seconda stagione a Londra, a causa di molti infortuni in quel ruolo, è costretto a giocare come terzino destro, dove colleziona diverse partite. Al termine dell'annata, però, matura l'idea di lasciare i "Blues". Dopo un lungo tiro e molla, infatti, nell'ultimo giorno del mercato del 2007 passa all'Arsenal del connazionale Arsene Wenger per circa 2 milioni di sterline, dove senza paura prende la numero "8" di un mostro come Frederik Ljungberg.  Il tecnico alsaziano spesso esalta il giocatore per la sua duttilità in campo, tuttavia dopo appena cinque mesi, con i "Gunners" riesce a giocare solo pochi scampoli di partita, così chiede la cessione. Nel gennaio del 2008 passa al Portsmouth per 5.5 milioni di sterline e motiva questa sua scelta nella possibilità di perdere gli Europei di quell'anno (a cui alla fine partecipa). Qui, nel giro di un anno vince la FA Cup e fa vedere a tutta Europa tutte le sue vere qualità, facendo tornare, così come accade a Le Havre, tutti i top club sulle sue tracce. Nel dicembre del 2008 è il Real Madrid a raggiungere per primo l'accordo con i "Pompey", sborsando circa 20 milioni di euro. Qui, gli viene dato subito il soprannome 'Lass' per non confonderlo con il compagno di squadra Mahamadou Diarra. Insieme a Huntelaar viene ufficializzato e presentato il 1 gennaio del 2009. Fin dall'inizio le sue prestazioni con i "Galacticos" sono più che positive, tant'è che si guadagna un posto tra i titolari e convince anche i più scettici tifosi madridisti. Con la cessione di Sneijder all'Inter, inoltre, 'Lass' prende anche la "10" lasciando la "6" all'omonimo Mahamadou. Sempre nel 2010 è costretto a dare forfait ai mondiale per una grave anemia, mentre nel novembre del 2011 gioca la sua 100esima gara da professionista. Con l'acquisto di Khedira e con l'avvento di Mourinho, tuttavia, il minutaggio del centrocampista francese cala. L'allenatore portoghese gli concede diverse opportunità, ma per un giocatore della sua caratura rappresentano solo le briciole. Dopo essere terminato al termine delle gerarchie e dopo diverse panchine di fila, nel settembre del 2012 lascia finalmente la Spagna. Per una cifra non resa nota (si parla di circa 5 milioni) passa all'Anzhi Makhachkala del magnate Kerimov e, convinto da Eto'o, firma un contratto di quattro anni. Sempre a settembre debutta in RPL contro il Krasnodar, tuttavia, ad ottobre si infortuna con lo Spartak ed è costretto a rimanere fermo per circa due mesi. Tornato, diventa titolare e si rende protagonista di un fantastico gol nella finale di Kubok Rossi persa contro il CSKA. Nell'agosto del 2013, dopo il cambiamento in casa Anzhi, si trasferisce alla Lokomotiv Mosca. L'avventura moscovita parte bene, ma poi litiga con la società e finisce fuori rosa. Ritorna a giocare soltanto nel 2015 quando la FIFA gli da il benestare per firmare con i Francesi del Marsiglia

Carriera con Club:
Squadra: Partite giocate (gol segnati)
Paris FC
FC Nantes 
Le Mans 
Red Star
2003--2005 Le Havre 29 (0) 
2005--2007 Chelsea 13 (0) 
2007--2008 Arsenal 7 (0) 
2008--2009 Portsmouth 24 (1) 
2009--2011 Real Madrid 87 (1) 
2011--2013 Anzhi Makhachkala 18 (1) 
2013--2015 Lokomotiv Mosca 17 (1)
2015--... Olympique Marsiglia 0 (0)

Carriera con Nazionale:
Squadra: Partite giocate (gol segnati)
2005--2006 Francia fino U21 18 (0) 
2007--... Francia 28 (0)
____


No comments:

Post a comment